Whatsapp chat

Mirra (Commiphora myrrha)

4,50 €
La Mirra sprigiona un profumo dalle note dolci e ambrate, con una punta di acidità che si accentua verso la fine della combustione.
Quantità
Quantità

Precedente
Incenso (Boswellia papyrifera)
Incenso (Boswellia papyrifera)
Il prossimo
Opoponace (Opopanax / Commiphora guidotti)
Opoponace (Opopanax / Commiphora guidotti)

Ultima volta che questo prodotto è stato acquistato: 10/08/2020

 

Tutti i nostri prodotti NON SONO PER USO ALIMENTARE

  Privacy e sicurezza dati

Informativa sulla privacy e il trattamento dei dati

  Spedizione e Resi

Spedizione veloce ed affidabile con corriere espresso

  Pagamenti sicuri

Sito protetto e pagamenti sicuri

La Mirra è una gommaresina aromatica, estratta da un albero della specie Commiphora, della famiglia delle Burseraceae. Esistono circa cinquanta specie di Commiphora ma la più usata per la produzione della mirra è la Commiphora myrrha (diffusa in Somalia, Etiopia, Sudan, penisola arabica). Utilizzata già dagli antichi Egizi come uno dei componenti del Kyphi, la mirra racchiude in sé l'energia del nostro pianeta e ricongiunge con la terra. La fumigazione con questa resina riappacifica lo spirito affaticato e confu­so. Il profumo che sprigiona ha note dolci e ambrate, con una punta di acidità che si accentua verso la fine della combustione.
La Mirra è parzialmente solubile in acqua quindi è anche possibile utilizzarla nei bruciaessenze con la candela, mettendo pochi granelli nell'acqua.
chat Commenti (0)